domenica 31 maggio 2009

Pisa risponde presente!

di Fabio Vitucci

Grande partecipazione di giovani a “Pisa sostiene l’Abruzzo”, la serata di beneficienza presso il locale Aqua Keta a Pisa organizzata giovedì dall'associazione "Giovani per un futuro sostenibile" in collaborazione con il CSI pisano e l'Associazione Lucani a Pisa. La serata, con ingresso a contributo libero, era in favore delle popolazioni dell'Abruzzo recentemente colpite dal terribile sisma ed ha visto la presenza di oltre 200 persone. Nutrita anche la partecipazione delle autorità locali, dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi, al presidente del consiglio comunale Titina Maccioni fino all’assessore provinciale Nicola Landucci.

La serata, davvero piacevole e coordinata in modo encomiabile da Fabrizio Giuliano, è iniziata con un allegro aperitivo allietato dal gruppo Borderò ed è proseguita con una serie di interventi che hanno sottolineato i temi della serata e mostrato la sensibilità e la voglia di fare della gioventù pisana. Da rimarcare anche l’aiuto degli esercenti locali, col locale Aqua Keta che ha ospitato gratuitamente la serata e la Pizzeria Le Scuderie che ha offerto 6 metri della sua famosa pizza. Inoltre il CSI pisano, per bocca del suo presidente Alfonso Nardella, si è detto disponibile ad abbattere le spese di iscrizione ai ragazzi abruzzesi che studiano o lavorano a Pisa e che vogliono partecipare alle attività del CSI. La serata è terminata poi con musica dance e tutti in pista a divertirsi.

Soddisfazione anche per l’incasso, che come detto in fase di preparazione dell’evento non sarà semplicemente inviato in Abruzzo: gli organizzatori compreranno e porteranno sul luogo i beni di cui fanno richiesta le associazioni e i gruppi di volontariato, in particolare la Caritas di Avezzano (per maggiori dettagli, cliccate su www.sanfrancescopettino.it/caritas). Sembra infatti che nelle zone colpite dal sisma non manchino i soldi quanto le forniture di materiali di prima necessità. "Invitiamo tutti il 21 giugno a portare insieme a noi questo materiale presso i campi che ospitano temporaneamente le popolazioni terremotate - conclude il consigliere comunale Antonio Mazzeo, uno degli organizzatori della serata, contattabile a mazzeo77@tiscali.it - per toccare con mano i frutti della generosità pisana e soprattutto per dare affetto e conforto a chi vive un momento certamente non facile"

1 commento:

killer87 ha detto...

Veramente una fantastica serata!
Complimenti agli organizzatori!
Dare una mano in questo modo è qualcosa di concreto e anche gioioso.

Bravo Antonio, Fabrizio, Fabio e tutti gli altri!!!